Cerimonia delle Candele 2019

10 febbraio 2019 Hotel SHS Giarre – Scintillante cerimonia delle candele per la Fidapa BPW Italy sezione Fiumefreddo di Sicilia, presieduta dalla professoressa Patrizia Correnti  che, alla presenza delle autorità Fidapa Giuseppina Seidita tesoriera internazionale, Cettina Corallo presidente Distretto Sicilia, Maria Ciancitto vicepresidente distrettuale, Letizia Bonanno tesoriera distrettuale, Rosa Maria La Scola past-presidente distrettuale, ha esposto i numerosi impegni affrontati: dalla diffusione della carta dei diritti della bambina all’apertura dello Sportello Rosa, dalla lotta contro la violenza sulle donne ad altri momenti dedicati alla cultura, allo svago e alla beneficenza. Tema della serata “La Sicilianità” rappresentata dal fico d’India, pianta estremamente povera, ma riccamente piena di principi attivi multifunzionali ben noti agli antichi saggi. La presidente Patrizia Correnti ha condiviso, con la platea presente, il messaggio del sociologo e filosofo Zygmunt Bauman, scomparso nel 2017, “Think Global, actlocal” (pensa globale, agisci locale). Secondo Bauman la felicità scaturisce nella vita dal superamento dei problemi quotidiani e dalla costruzione di relazioni interpersonali significative. Infine ha spiegato il giardino zen, centrotavola principale per l’accensione delle candele, realizzato come metafora di inno alla vita, alla pace e riflessione interiore per affrontare e superare tutte le avversità.
Durante la serata, con orgoglio ed emozione è stato conferito il Premio “Donna Fidapa 2019″ a Liliana Nigro, versatile immaginifica e creativa, docente di Storia del Costume e della Moda, creatrice di eventi capaci di “vestire la città” e di sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi più scottanti dell’universo femminile dal femminicidio alle spose bambine. Toccante la sfilata di un abito dedicato alle spose bambine, realizzato dalla giovane stilista Alice Pisasale, splendidamente indossato da Mariachiara Zuccaro.

Lascia un Commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.