Cetty Amenta ritorna alla presidenza della Fidapa di Noto

Il 29 ottobre scorso al Grande Hotel Sofia, la Sezione Fidapa di Noto, ha celebrato la festa di inaugurazione del nuovo anno sociale e del passaggio delle consegne della presidenza, da Maria Teresa Scrofani a Cetty Amenta. Maria Teresa ha ringraziato le socie per la collaborazione ricevuta nel corso del biennio 2015/17 ed ha rievocato le tante iniziative svolte attraverso un filmato. Le neo presidente Cetty che riprende le redini della associazione dopo dieci anni, ha ricordato la bella esperienza del passato, ha confessato che sarebbe stato suo desiderio lasciare spazio ad altre iscritte che purtroppo per vari motivi, tutti legittimi, non si sono potute ancora impegnare direttamente, ma che davanti all’affetto dimostrato dalle socie insieme con gli apprezzamenti e la fiducia non si è sentita di deluderle e ha accettato. “Durante il biennio – ha dichiarato – metteremo in campo iniziative di varia natura attraverso le quali la sezione FIDAPA di Noto darà il suo contributo alla comunità in termini culturali, di salvaguardia delle tradizioni e del territorio, di rafforzamento dell’amicizia, con precisi riferimenti al tema nazionale che è incentrato sulla creatività femminile e la cultura dell’innovazione per un diverso sviluppo socio economico”.
Ha dichiarato anche che la socia Fidapa non può soltanto assicurare la presenza alle attività, ma deve prendere parte attiva alla vita dell’associazione stessa, facendo azione di proselitismo. “Abbiamo bisogno di nuova linfa – ha concluso – di donne che ci arricchiscano con le loro esperienze e competenze; dunque mettiamoci subito all’opera e invitiamole ad aderire alla nostra sezione”.
Ha presentato il nuovo direttivo così composto: Vicepresidente Paola Terranova, segretaria Sebastiana Tranchina, tesoriera Maria Branca, past presidente Maria Teresa Scrofani. Addetta alle pubbliche relazioni Santinella Ingallina. Revisore dei conti: Adriana Nassetta, Maria Concetta Caruso e Giovanna Sfiligoi. Consigliere: Angela Calvo, Laura Pagliarello, Giuseppina Spitaleri, Gemma Mistero, Francesca Gallo, Carmela Valvo.

Lascia un Commento