25 novembre 2017 La notte Rosa in Fidapa sez. di Sciacca

 

Grande successo di pubblico e di apprezzamento per la Notte Rosa, evento organizzato dai club service operanti nel territorio: “Lions Club Sciacca Terme”, “Kiwanis”, “Inner Wheel”, “Rotary Club”, “Fidapa” e “Lions Club Sciacca Host” con il patrocinio del comune di Sciacca. Obiettivo: raccogliere fondi per realizzare dei tirocini formativi in favore di donne che hanno subito violenza fisica o psicologica, segnalate dal locale sportello antiviolenza, partner della manifestazione. La nostra sezione ha organizzato per la notte rosa 2 eventi con artisti eccezionali, il loro contributo in forma completamente gratuita, si è suddiviso in due tempi:  con SE MUOIO SOPRAVVIVIMI – Reading tratto dall’omonimo libro di Alessio Cordaro e Salvo Palazzolo con brani tratti dallo spettacolo “Sono le storie che fanno ancora paura ia mafiosi” di Franco Bruno Con: Andrea Vaianella, Nicola Puleo, Francesca Licari e Franco Bruno Adattamento e regia di Franco Bruno – Produzione : Teatroltre. conclusosi con una  standing ovation .e il gruppo Disio con Ezio Noto, Raimondo Moncada e Lucia Alessi in “Suoni, parole e altre storie in Rosa”   ore 21.00. Fantastico  sound quello di Ezio Noto e dei Disiu,  le musiche scelte in tema perfetto con la serata hanno accompagnato la  strepitosa la performance di Lucia Alessi e Raimondo Moncada divisa in due tempi un dialogo e un monologo interpretativo  che ha lasciato il pubblico in un silenzio assordante esploso nell’applauso finale.

Altro bellissimo momento, le socie hanno dato voce alle lettere scritte da donne accolte in ” Casa ad indirizzo segreto “. Leggendo in loro onore le testimonianze scritte e firmate con il nome di un fiore.

Esposte nella serata i bellissimi ritratti di   donne  dell’artista saccense Giacomo Marciante

Un grazie particolare al direttivo e in special modo alla vice presidente Anna Maria Picone e alla segretaria Donatella Verde per la preziosa collaborazione e l’apporto organizzativo all’intero evento

di seguito per gentile concessione le riprese in diretta

 

Lascia un Commento